Home > Successi > L’Associazione Happy Hours presente al “Convegno Internazionale di Chirurgia Orbitoplastica”

L’Associazione Happy Hours presente al “Convegno Internazionale di Chirurgia Orbitoplastica”

ANCORA UN SUCCESSO PER “VIAGGIO NEL X SEC d.C.”

L’Associazione Happy Hours sarà presente al “Convegno Internazionale di Chirurgia Orbitoplastica”.

“Viaggio nel X sec. d.C.” è stato infatti scelto dagli organizzatori del Convegno come evento principe per intrattenere le centinaia di professionisti che giungeranno in Costiera Amalfitana da tutto il mondo.

Si tratta di un attestato di stima di indiscusso valore nei confronti della nostra giovane associazione che va inoltre ad amplificare ulteriormente il successo della manifestazione svoltasi questa estate e che vede protagonisti l’attore DANILO AUTERO (Vivere, Canale 5), la musicista ANTONELLA FERRAIOLI (1° violino di Amedeo Minghi) con la regia di FRANCESCO SAVASTANO (Direttore Artistico dell’Associazione Happy Hours).

LO SPOT

IL CONVEGNO

SALERNO: L’OCULISTICA MONDIALE IN CONVEGNO A MAIORI

(IRIS) – MAIORI (SA), 29 SET – Per tre giorni Maiori sarà la capitale mondiale dell’oculistica. I maggiori luminari dell’oculistica, infatti, parteciperanno al secondo “Corso internazionale di chirurgia orbitoplastica”, che partirà giovedì primo ottobre e si concluderà sabato 3 ottobre, nella sala congressi dell’Hotel Reginna. Il convegno, organizzato da Luigi Colangelo, con la collaborazione del comitato scientifico composto da Robert Ebner, Lucio Zeppa, Elio Trotta e Lino Guarracino, si pone come obiettivo la divulgazione e l’aggiornamento scientifico sulle novità diagnostiche e sui nuovi protocolli chirurgici della patologia neuroftalmologica, orbitaria e palpebrale. Un corso di aggiornamento che, in pochissimo tempo, ha saputo ritagliarsi un proprio spazio nel microcosmo dei convegni medici, diventando uno degli incontri più attesi, tra gli esperti in materia e tra i migliori d’Europa. E, il successo del convegno è testimoniato dall’ampia e vasta partecipazione: gli iscritti sono più di 250, mentre i relatori, vere e proprie “autorità” del settore, provengono dall’Italia, dall’Argentina, dal Brasile, dagli Stati Uniti, dalla Germania, dalla Francia, da Portorico, dall’Olanda e dal Messico. Tra i docenti universitari, che saranno impegnati nella tre giorni di lavori, ci saranno, solo per citarne alcuni, Daniel Weil, presidente della società oftalmologica argentina, Peter Savino e Jury Billik del Wills Eye Institute di Philadelphia, Christoph Hintschich, segretario della società europea di plastica oculare e chirurgia ricostruttiva. Il convegno si articolerà  in quattro sessione, nel corso delle quali i partecipanti avranno l’opportunità di discutere liberamente sui vari argomenti e casi pratici. Nel corso del meeting, inoltre, verrà proposto il progetto di studio, sul territorio campano, per l’individuazione e l’assistenza dei pazienti con malattia di Fabry.

Red

Fonte: Iris Press

Categorie:Successi Tag:, ,
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...